Escursione al Monte Pic
(durata stimata 2 ore 30 minuti)
Seguire il sentiero n° 2 fino alla Sella Cuca. Poi salire al Monte Pic(n° 6). Da lì c’è la possibilità di scendere al Seurasass e ritornare per il sentieron° 6A sul versante ovest del Picalla Sella Cuca, da dove si ritorna al rifugio.

Passeggiata sotto le Odle
(durata circa 2 ore 30 minuti)
Dal Rifugio Fermeda prendere il sentiero n° 2 per il Rifugio Firenze. Da lì si intraprende il sentiero n° 13 ove salendo fra prati alpini, larici e cirmoli si raggiunge l’altavia n° 2B proprio sotto le pareti di grande e piccola Fermeda. Si continua a sinistra verso il Seceda, passando alle malghe Pieralongia e Trojer. Giunti in cima al Secedagodetevi un panorama spettacolare a 360gradi! Per scendere al rifugio intraprendere la stradina n° 1A.

Tour intorno alle Odle occidentali
(difficile, durata stimata circa 5 ore e 20 minuti)
Dal Rifugio Fermeda prendere la stradina n° 2A verso il Col Raiser. Al secondo bivio salire verso la malga Pieralongia (n° 4A) per poi proseguire l’altavia n° 2B, per poi salire le serpentine alla Forcella di Mesdi. Arrivati alla sella, si gode di un’ottima visione sulla Val di Funes e scendendo le serpentine si raggiunge il punto più basso della gita, le Fontane bianche da dove si intraprende il sentiero Adolf Munkel (n° 6A) verso la Forcella Pana. Arrivati in cima ad essa dove maestosamente le Odle alla sinistra si innalzano nei cieli, non sono rare le visioni di marmotte. Scendendo per la Baita Sofie si raggiunge il rifugio sulla stradina n° 1A.

Ferrata Sass Rigais
(sentiero attrezzato per esperti,
abbastanza faciledurata totale di 6 ore)
Dal rifugio seguendo la stradina n° 2 verso il Col Raiser si giunge al secondo bivio, dove si trova il cartello Sass Rigais. Percorrendo sentieri prevalentemente prativi si passa ai piedi della Grande Fermeda sull’altavia n° 2B. Si cammina fino al cartello che indica la possibilità di salire al Sass Rigais intraprendendo il versante Sud oppure passando a Est per la Val dla Salieries (ca. 1,30 ore per raggiungere la forcella a 2696m dove ha inizio la via ferrata est). Da lì circa 1 ora di ferrata per raggiungere la cima del Sass Rigais per poi scendere dal versante sud attrezzato. Dopo circa 30 minuti di discesa si interrompono le attrezzature per continuare su ripido sentiero per qualche minuto. L’ultimo pezzo comprende nuovamente passaggi attrezzati. Dopo circa 1 ora dalla cima si giunge su un comodo sentiero in coincidenza dell’attacco per chi percorre la salita dal versante sud. Da lìverso destra si giunge sul sentiero che porta in direzione Malga Pieralongia ove si scende poi al rifugio.

Stevia
(sentiero n° 2 fino al Rifugio Firenze, poi n° 17B per la Forcella Piza)
Opzione 1: Dalla Forcella Piza scendere verso il Rifugio Stevia e la Forcella Silvestre al Rifugio Juac. Da lì si torna al Rifugio Fermeda passando per il Rifugio Firenze ed il Col Raiser.
Opzione 2: Arrivati in cima alla forcella si offre la possibilità di salire per altri 40 minuti al Col dalaPieres per poi scendere alla Forcella de Sieles e verso l’Alpe Cisles ove prendendo l’altavia n° 2B per la Malga Pieralongia si ritorna al Rifugio Fermeda.

Puez
(difficoltà media, durata totale 7ore)
Al primo incrocio salire verso la malga Trojer, da lì l’altavia n° 2B verso la Forcella de Sieles sul sentiero 2 per il Rifugio Puez (circa 3 ore di camminata)
Ritorno opzione 1: ritornare sulla stessa via.
Ritorno opzione 2: scendere per la Vallunga a Selva per poi risalire con la Cabinovia del Col Raiser e tornare al rifugio.

Piz Duleda
(difficile, durata 5 ore)
Sentiero n° 2 per il Rifugio Firenze, salire sul sentiero n° 2/3, al bivio sentiero n° 3 verso la Forcella de Roa. Giunti alla forcella prendere il sentiero ben visibile n° 3A a destra verso il sentiero attrezzato Nives fino alla Forcella Nives a 2740 m. Dalla Sella Nives in circa 30 minuti si giunge alla cima del Piz Duleda a 2909 m.Per il ritorno si passa per la Forcella de Sieles verso l’Alpe di Cisles e l’altavia n° 2 verso la Malga Pieralongia per poi scendere al Rifugio Fermeda.

Varie arrampicate sulle Odle dal 1° al 4° grado: Grande e Piccola Fermeda, Odla de Ncisles, Sas Mezdi, Furchetta, Cansles...

Tempi di percorrenza
Rifugio Fermeda – Santa Cristina: 1 ora
Rifugio Fermeda – Pic : 45 minuti Rifugio Fermeda – Rifugio Rasciesa: 2ore 30 minuti
Rifugio Fermeda – Ortisei (sentiero 2): 2 ore Rifugio Fermeda – Rifugio Firenze: 30 minuti Rifugio Fermeda – Rifugio Puez: 3 ore e 30 minuti
Rifugio Fermeda – Seceda: 1 ora Rifugio Fermeda – Rifugio Brogles: 2 ore Rifugio Fermeda – Rifugio Genova: 4 ore e 30 minuti